Weekend di Pasqua con sole e caldo oltre la norma

L’Italia si presenta sgombra da nuvole e con un clima eccezionalmente mite per il periodo, questo grazie al consolidamento dell’alta pressione che andrà ad occupare stabilmente il cuore del nostro continente, coinvolgendo in modo particolare la nostra Penisola. Alta pressione quindi che garantirà il bel tempo per le festività pasquali, anche se è doveroso però ricordare l’importanza di rimanere a casa. Ci attendono giornate stabili e piene di sole, con temperature ben al di sopra delle medie del periodo, specie in alcune zone del Paese, dove potremo registrare i valori tipici di maggio, raggiungendo i 22-23 gradi, ma con punte che in alcuni casi potranno addirittura superare i 25 gradi. Protagonista indiscusso sarà l’anticiclone, che estendendosi, farà sentire i suoi effetti in particolare al Nord e sul versante tirrenico, con uno scarto climatico dai 7 ai 9 gradi oltre alla norma, contribuendo sensibilmente ad esaltare l’escursione termica diurna.

Le prime avvisaglie sotto forma di un incremento della nuvolosità, andranno di fatto maturandosi nel corso della giornata di lunedì, quando una perturbazione approdando da ovest produrrà un graduale cambiamento del tempo. Tuttavia trascorreremo una Pasquetta con un clima ancora mite e asciutto, poiché poche saranno le piogge e perlopiù concentrate tra lunedì e martedì sui rilievi appenninici. Nelle prime ore di mercoledì però, non si esclude l’ipotesi che parte delle pianure romagnole vengano interessate da qualche precipitazione. Le temperature anche se subiranno una temporanea flessione a inizio settimana, in vista dell’afflusso di correnti orientali più fredde, probabilmente si manterranno di poco superiori alla media climatologica.

Ma diamo uno sguardo più da vicino a quello che accadrà nei prossimi giorni sulla nostra Regione, partendo dal venerdì santo, in quanto vengono confermate delle condizioni stabili e pienamente soleggiate; un sabato in compagnia di cieli sereni su tutta la regione, salvo la formazione di qualche sterile addensamento sui rilievi nelle ore pomeridiane; una domenica di Pasqua con cieli sereni o poco nuvolosi, a causa di una nuvolosità alta e stratificata, che nella seconda parte della giornata risulterà in progressivo aumento a partire da Ovest. Le temperature: vengono previste quasi stazionarie le minime e comprese tra 7 e 10 gradi, con valori inferiori nelle aree di aperta campagna fino a risultare di 4/5 gradi. In aumento le massime fino a 23/25 gradi con punte fino a 26 gradi in pianura, più limitate sulla costa, mantenendosi attorno ai 19/20 gradi. I venti risulteranno deboli e di direzione variabile sulla pianura, mentre soffieranno a regime di brezza lungo la costa. Il Mare si manterrà calmo o poco mosso.

Roberto Nanni Tecnico Meteorologo Certificato e divulgatore scientifico di AMPRO Associazione Meteo Professionisti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...