L’inverno torna a farsi sentire: temperature in calo e neve fino a bassa quotaL'arrivo di un impulso freddo in Emilia-Romagna, darà luogo a un brusco calo termico e ad una nuova fase di maltempo tipicamente invernaleL’inverno torna a farsi sentire: temperature in calo e neve fino a bassa quota

La voce dell’inverno in piena primaveraFino a giovedì saremo stretti nella gelida morsa dell'inverno. Poi da venerdì il graduale rialzo termico e l'attenuazione del maltempo darà il via ad una breve fase di miglioramento.

Sboccia la Primavera. Ma da venerdì i primi cambiamentiDomina l'alta pressione con temperature primaverili e tempo soleggiato. Da venerdì i primi segni d'instabilità mostreranno quello che si prospetta essere un radicale cambiamento.

Ultima parte del weekend con sole e temperature in aumento, poi un successivo break dell'alta pressione da metà della prossima settimana, ci porterà un sussulto invernale.Ultimo weekend di carnevale con clima primaverile, poi qualche novità…

Ci attende un brusco ma rapido passaggio invernale, con nevicate sulle Alpi di confine e localmente a bassa quota sull'Appennino centro-meridionale. Sul resto del paese il clima risulterà più asciutto ma molto ventilato.Drastico cambiamento del tempo

In arrivo le ” ultime ” perturbazioni di GennaioAlle fasi conclusive di questo mese di #Gennaio sono state poche le precipitazioni, deboli quelle previste in arrivo.

View this post on Instagram A post shared by Meteoroby (@meteoroby) //platform.instagram.com/en_US/embeds.js “ Sbuffi ” di #neve che per la nostra regione rimane prerogativa più delle zone pedemontane che dei rilievi, per effetto di un blanda perturbazione simil autunnale che ora transita con il suo ramo occluso, portando così deboli precipitazioni che risultano a carattere … Leggi tutto

Al via un veloce cambio di scenaPeggioramento atteso per il prossimo #weekend dal sapore invernale, seguito da correnti più fredde ad inizio settimana. Ma l'alta pressione è sempre lì pronta a riconquistar terreno.

Un Inverno d’altri tempiLe prime due decadi del mese di Gennaio di 35 anni fa furono caratterizzate da freddo tanto intenso quanto da nevicate abbondanti, da avere pochi precedenti nelle vicende climatiche romagnole e di tutta la valpadana.Si ringrazia per il contributo Marco Pifferetti, Pierluigi Randi, Il Resto del Carlino foto Minghini & Rimini Sparita

Inverno ancora assente ma con qualche nota d’instabilitàContinua la lunga fase di alta pressione che contraddistingue questo mese di Gennaio, con clima freddo e gelate in pianura, più mite in montagna e precipitazioni che rimangono ancora latitanti.