Meteo: settimana dinamica in Emilia-Romagna, tornano qualche pioggia e un po’ di freddo

Dopo intere settimane in compagnia dell’Anticiclone, l’ultima parte del mese di novembre sembrerebbe indirizzata ad una maggior dinamicità. Gli effetti di questo cambiamento si faranno sentire già dalle prossime ore, per il veloce transito di una perturbazione con piogge da Ovest verso Est su tutta la regione.

Se tra mercoledì e giovedì l’alta pressione tornerà ad assicurare giornate più stabili e soleggiate, avvertiremo quasi sicuramente il calo delle temperature minime, con valori che probabilmente scenderanno di poco sotto le medie di riferimento; in particolare nel fine settimana, quando in corrispondenza dell’arrivo di una massa d’aria piuttosto fredda in discesa dall’Europa settentrionale, sarà in grado di riportare la neve anche sul nostro Appennino. Sugli effetti della precipitazioni di questa perturbazione, che al momento vede maggiormente coinvolti i settori adriatici, molto dipenderà dalla sua probabile traiettoria, e quindi per seguirne tutti gli sviluppi saranno necessari ulteriori aggiornamenti.

Lunedì al mattino cielo molto nuvoloso o coperto con foschie anche dense; precipitazioni diffuse, in spostamento da Ovest verso la costa, deboli in pianura, localmente moderate nel pomeriggio tra l’Emilia orientale e Romagna, più consistenti sui rilievi. Dal pomeriggio esaurimento delle piogge ad iniziare dal piacentino-parmense e successiva attenuazione anche della nuvolosità. In serata residui fenomeni solo su riminese. Martedì poco nuvoloso o a tratti parzialmente nuvoloso, con maggiore copertura al mattino su Romagna e a ridosso dell’Appennino, ma in progressivo diradamento. Nebbie lungo il Po, nelle vallate interne e sulle pianure emiliane, specie tra piacentino, parmense e reggiano, in parziale dissolvimento nelle ore centrali della giornata. Mercoledì tempo stabile e soleggiato ovunque, con cieli sereni o perlopiù poco nuvolosi. Da segnalare tuttavia ancora la presenza di residui annuvolamenti a ridosso della dorsale romagnola, ma in progressivo diradamento, nonché banchi di nebbie o foschie lungo il Po, in pianura e nelle vallate interne, in parziale dissolvimento nelle ore centrali della giornata. Temperature minime in diminuzione da martedì, fino a risultare a fine periodo comprese tra 5 °C ad ovest e 7/9°C lungo la costa; massime comprese tra 12°C e 15°C. I venti riceveranno un rinforzo dai quadranti settentrionali sui settori centro orientali della regione, fino a divenire moderati da nord-est sul mare e lungo la fascia costiera, deboli nell’entroterra. Il mare tenderà a divenire mosso, localmente molto mosso al largo, con successivo moto ondoso in attenuazione.

Roberto Nanni Tecnico Meteorologo Certificato e divulgatore scientifico AMPRO Meteo Professionisti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...