Weekend grigio ma clima asciutto. Lunedì piogge in arrivo

Nei prossimi giorni pochi saranno i cambiamenti significativi sulla nostra regione: difatti il parziale indebolimento del campo di alta pressione che cede al transito del blando sistema nuvoloso, si avvertirà anche nel fine settimana tramite gli effetti di correnti umide atlantiche che contribuiranno a mantenere nebbie e nubi basse per gran parte della giornata.

Uno degli aspetti negativi della persistenza di condizioni meteorologiche così stabili, viene rappresentato dall’accumulo della concentrazione degli inquinanti negli strati più bassi dell’atmosfera dovuti all’incremento dei valori di PM10 e PM2,5, che determinano un progressivo peggioramento della qualità dell’aria in particolare nelle zone centrali e orientali della regione. Nonostante una debole ventilazione, le sfavorevoli condizioni che impediscono la dispersione del particolato, come il clima asciutto e un densa nuvolosità, crea i presupposti per consecutivi superamenti dei limiti anche in corrispondenza della fascia costiera.

Tuttavia l’anomalo novembre che fino ad ora mostra il lato peggiore dell’autunno, mantenendo lontano la pioggia e il freddo dall’Italia, sembra interrompere brevemente la sua monotonia tra lunedì e martedì, per il passaggio di un veloce impulso perturbato. Sebbene le probabilità di precipitazioni significative risultino basse come mediocri i suoi quantitativi, la perturbazione avrà quasi certamente il merito nel favorire un ricambio d’aria, contribuendo al miglioramento della stessa e promuovendo, tramite l’ingresso di correnti settentrionali più fresche, al successivo calo delle temperature sopratutto nei valori minimi.

In definitiva il weekend sull’Emilia-Romagna sarà condizionato da un contesto atmosferico che risulterà spesso grigio, e un tempo perlopiù uggioso per l’insistenza di nubi medio-basse che faciliteranno la formazione di foschie e banchi di nebbia. I cieli si presenteranno prevalentemente molto nuvolosi, con parziali schiarite nelle ore pomeridiane, ma più probabili tra il settore centro-orientale e la fascia costiera. Qualche debole pioggia o pioviggine è prevista bagnare in maniera intermittente i rilievi appenninici, in particolare quelli occidentali tra la mattina ed il pomeriggio di venerdì, localmente anche le pianure settentrionali nella giornata di sabato. Le temperature si manterranno pressoché stazionarie, minime tra 8°C e 12°C con un lieve calo a fine periodo; massime comprese tra 13°C e 16°C, inizialmente con valori di poco inferiori sulle pianure più occidentali. La ventilazione risulterà quasi del tutto assente, con tendenza al rinforzo dai quadranti meridionali domenica sera. Il mare quasi calmo.

Roberto Nanni Tecnico Meteorologo Certificato e divulgatore scientifico AMPRO Meteo Professionisti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...