Weekend variabile. Prossima settimana in miglioramento

Prosegue l’instabilità che ha caratterizzato il tempo delle regioni settentrionali di questa settimana, sotto forma di una spiccata variabilità che ritroveremo anche sul finire del mese. Questo per merito di una dinamicità legata al progressivo invecchiamento del vortice polare stratosferico, che man mano riscaldandosi lascia scorrere i suoi flussi zonali a latitudini più basse. Ma non solo, anche la linea di convergenza intertropicale sotto la spinta dei venti monsonici, in questo periodo si sposta di latitudine verso nord lungo il continente Africano, esasperando così i contrasti tra due diverse masse d’arie che si trovano a fronteggiarsi su un unico campo di battaglia, quello del Mediterraneo. Da questa premessa si comprende come i fenomeni più evidenti si circoscrivano a ridosso dell’anticiclone, dove su di esso scorrono veloci le correnti umide provenienti dall’Atlantico. Alta pressione che di fatto rimarrà confinata sul Mediterraneo centro-occidentale, e lambendo l’Italia si troverà stretta come in una morsa tra due centri di bassa pressione: uno in avvicinamento sulla penisola iberica, l’altro su quella anatolica.

La nostra Regione si troverà a fare i conti con un tempo ancora piuttosto variabile: una nuvolosità medio-alta irregolare che si alternerà tra ampie schiarite e annuvolamenti più consistenti, ed un rischio di precipitazioni anche temporalesche che si svilupperanno nelle ore pomeridiane lungo la dorsale appenninica. Risentiranno dell’instabilità anche i settori adriatici, quando nella prima parte di Domenica, correnti orientali più fresche contribuiranno alla formazione di qualche acquazzone in ingresso dal mare. Le temperature tutto sommato risulteranno stazionarie o in lieve aumento, ad esclusione dei settori costieri, ma come abbiamo potuto apprendere nella tendenza del corso della prossima settimana, l’espansione dell’anticiclone nord-Africano comporterà oltre che un aumento della stabilità anche un sensibile aumento delle temperature. Si tratta comunque di una proiezione a 5-6 giorni, con indice di affidabilità relativamente basso, e andrà quindi confermata nei prossimi aggiornamenti.

Venerdì il cielo risulterà da parzialmente a irregolarmente nuvoloso per il transito di nubi medio-alte, ampie schiarite nella prima parte della giornata sui settori orientali; da nuvoloso a molto nuvoloso lungo il crinale appenninico, specie quello centro-occidentale, con possibili precipitazioni, localmente a carattere di rovescio più probabili nel pomeriggio. Sabato il cielo si prevede sereno o poco nuvoloso al mattino, con qualche nube in più sulle aree orientali e sulle aree del crinale appenninico. Nel pomeriggio tendenza ad un aumento della nuvolosità con addensamenti di tipo cumuliforme sui rilievi, dove saranno possibili delle precipitazioni sparse e localmente a carattere di rovescio o temporale, in attenuazione serale. Domenica si attende una nuvolosità variabile, con ampie schiarite e addensamenti più consistenti sul settore orientale della regione, dove non si escludono locali piovaschi. Temperature stazionarie o in lieve aumento. Minime comprese tra 11°C e 14°C, di qualche grado inferiori nelle aree di aperta campagna; massime intorno a 24/25°C sull’Emilia, con punte di 26°C sulle pianure più occidentali, attorno 22/23°C sulla Romagna, in calo sino a 19/20°C lungo le coste nella giornata di Domenica. Venti inizialmente di provenienza sudoccidentali: moderati-forti sui rilievi e a tratti anche sulla pianura romagnola con raffiche di forte intensità; successivamente da deboli a moderati occidentali e a regime di brezza lungo la costa; domenica deboli orientali con rinforzi lungo la costa. Mare generalmente poco mosso sotto costa, temporaneamente da mosso a molto mosso al largo.

Roberto Nanni Tecnico Meteorologo Certificato e divulgatore scientifico di AMPRO Associazione Meteo Professionisti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...