Weekend da fine Estate poi si cambia

Gli ultimi giorni di Settembre li trascorreremo ancora in compagnia di un campo di alta pressione ben salda sul nostro territorio e sviluppata sul Mediterraneo centro-meridionale, che garantirà nel complesso una situazione meteorologica abbastanza tranquilla e costringendo così il flusso perturbato atlantico a scorrere al di sopra dell’arco Alpino sfiorando le nostre regioni settentrionali. In effetti flussi umidi occidentali annessi alla circolazione europea causeranno un pò di nuvolosità sulla nostra penisola, ma con effetti davvero trascurabili se non al nord e sul versante del medio-alto tirreno dove risultando localmente compatta potrebbe dar luogo a qualche debole ed isolata precipitazione. Bel tempo sul resto d’Italia dove il sole rimarrà protagonista non solo nel week-end ma anche l’inizio della nuova settimana con un clima decisamente mite per il periodo e temperature massime che risulteranno di qualche grado ancora al di sopra della media.

Dando uno sguardo più da vicino al tempo previsto dei prossimi giorni sulla nostra regione e ancor meglio sulla provincia riminese, possiamo osservare come trovandoci in mezzo alle due strutture atmosferiche si possa apprezzare una nuvolosità variabile sui versanti centro-occidentali maggiormente consistente sui suoi crinali dove potrebbe aver luogo qualche piovasco. Sereno o poco nuvoloso sul resto del territorio così come sul riminese dove il soleggiamento verrà garantito da una ventilazione meridionale più asciutta che talora soffiando in maniera vivace sarà in grado di far salire i valori massimi attorno ai 27/28 gradi; dovremo fare i conti però con innocue nubi di passaggio nelle ore centrali della giornata ed in maniera sicuramente più diffusa nel corso del pomeriggio di Martedì, presagio di un cambiamento del tempo quale segnale di un deciso passaggio perturbato che potrebbe verificarsi tra le giornate di Mercoledì e Giovedì, profilando oltre che delle nuove precipitazioni anche un sensibile calo delle temperature associata ad aria più fredda che irromperà dal nord Europa. Ma è presto per scendere nei particolari di quella che per ora è solo una tendenza, vi invito quindi a seguire i prossimi aggiornamenti sempre su questa pagina.

Roberto Nanni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...