Tra sole, nuvole e qualche rovescio: il meteo della settimana torna a peggiorare

Anche nella parte centrale di questa settimana il tempo in Emilia-Romagna sarà caratterizzato dal transito di due sistemi perturbati che, tra mercoledì 21 e venerdì 23, saranno responsabili di un aumento dell’instabilità e di nuove precipitazioni che in maniera irregolare bagneranno il nostro territorio regionale. Tuttavia, se da una parte l’alta pressione, che in questo mese di aprile continua a latitare dall’Italia, rimane confinata sulle isole britanniche; dall’altra, la stessa che occupava in maniera anomala i paesi scandinavi e responsabile della discesa di aria fredda sul nostra Paese, sta per dissolversi, contribuendo così al ripristino della circolazione di correnti atlantiche più umidi ma temperate. Saremo quindi interessati da un graduale aumento della nuvolosità, associati a fenomeni precipitativi più concentrati in un primo momento sui settori emiliani; successivamente gli stessi potranno coinvolgere in maniera discontinua anche quelli romagnoli, intervallati da brevi episodi di rovescio. Le coperture nuvolose ben preste lasceranno in eredità delle condizioni di variabilità, così da determinare, tra giovedì notte e la prima parte di venerdì, la formazione di nubi basse, foriere di foschie dense e qualche banco di nebbia. Nel prossimo fine settimana poi è possibile che la situazione meteo diventi più stabile e soleggiata, con temperature in crescita di poco oltre la norma.

Mercoledì: Inizialmente sereno o poco nuvoloso sulle aree centro-orientali, nuvolosità alta e stratificata in aumento fin dal mattino, a partire dal settore occidentale. Precipitazioni inizialmente più frequenti sui rilievi, ma con successiva estensione della nuvolosità in serata sulle pianure. Deboli nevicate oltre i 1500-1700 metri. Giovedì: inizialmente cieli da molto nuvolosi a coperti con piogge sparse, seguiti da possibili alleggerimenti delle coperture nuvolose nel corso della mattinata, le quali potranno essere accompagnate però da acquazzoni o rovesci sparsi tra l’Emilia orientale e la Romagna. Dal pomeriggio è atteso un generale miglioramento, con tendenza ad una attenuazione irregolare della nuvolosità. Nottetempo formazione di coperture basse, foschie dense e qualche banco di nebbia tra coste e pianura centro-orientale.

Temperature: minime in aumento, comprese tra 10 e 12 gradi, con qualche grado in meno nelle aree extraurbane; massime stazionarie sul settore centro-occidentale con valori tra 17 e 19 gradi, in lieve diminuzione a fine periodo lungo la fascia costiera e in Romagna e intorno a 14/15 gradi. Venti: deboli da sud-ovest sui rilievi e variabili sulle pianure, in successiva rotazione tra est e nord-est. Mare: da quasi calmo a poco mosso sotto costa, tendente a divenire mosso al largo.

Roberto Nanni Tecnico Meteorologo Certificato e divulgatore scientifico AMPRO Meteo Professionisti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...